Google news inserisce una nuova etichetta per indicare la veridicità degli articoli per non cadere nella cattiva informazione

Nuova funzione inserita da Google per testare la veridicità di un articolo. SI tratta di un “bollino” fact-checking che l’azienda di Mountain View inserisce prima dei titoli degli articoli proprio per testare l’autenticità della news.
Attualmente il servizio è disponibile negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma attualmente Google è a lavoro per uniformarsi anche nel resto degli altri paesi.

Insomma un ottimo strumento di analisi per poter finalmente distinguere la verità dalla finzione. A tal proposito tale sistema è stato introdotto proprio nel periodo infuocato degli Stati Uniti dove sono in corso le ultime settimane di campagna elettorale che vede la corsa al potere di Hilary Clinton e Donald Trump.

A camminare sullo stesso binario dell’informazione c’è il social network per antonomasia Facebook che soprattutto tra i più giovani sta diventando la prima fonte di informazione. A tal proposito erano state mosse molte critiche proprio per una lacunosa gestione delle notizie. A questo punto come si comporteranno Facebook e tutti i restanti social?

Menu