Bici Elettriche Miele Shopping

Miele Shopping Andrea Rinaldi

Info

Cliente: Miele Motors
URL: www.mieleshopping.it

Progetto

Restyling sito “Bici Elettriche Miele Shopping “.
E-commerce : vendita di bici elettriche – bici a pedalata assistita – Prato

MIELE BICI ELETTRICHE A PEDALATA ASSISTITA

LA NOSTRA MISSIONE

La “Miele” bici elettriche a pedalata assistita forti dell’esperienza di oltre 20 anni di attività nel mondo dell’automotive ha deciso di puntare sulle bici elettriche a pedalata assistita pieghevoliCity Mtb di alta qualità e distribuirle direttamente all’utilizzatore finale.

Questo ci permette di praticare dei prezzi molto concorrenziali senza trascurare minimamente la qualità.

Se confrontiamo le vendite dell’anno tra il mezzo più ecologico al mondo che sono le bici e le auto vediamo che 1.750.000 sono le bici vendute e 1.743.143 sono le automobili vendute; allora si che la citazione di Herbert George Wells che recitava:

“Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per il genere umano ci sia ancora speranza” 

diventa  molto attuale.

Un dato che fa capire che la coscienza e’ cambiata, ma anche merito dei notevoli progressi del settore facendo diventare la bici elettrica un mezzo alla moda .

LA SALUTE

Oggi la salute e’ messa davanti a tutto, quindi spostarsi velocemente senza tanta fatica, soprattutto senza inquinare, per andare a lavoro,fare la spesa , farsi semplicemente un passeggiata godendosi la natura che ci circonda è FANTASTICO !! Ma lasciare ai nostri figli un mondo meno caotico e meno inquinato sarebbe ancora più FANTASTICO !!

Ecco il motivo per cui abbiamo deciso di commercializzare bici elettriche a pedalata assistita di alta qualità, e abbiamo scelto di venderle on line tramite il nostro sito www.mieleshopping.it o tramite alcuni nostri partner, tutto questo anche assicurando un assistenza a 360° in tutta Italia, le bici elettriche Miele sono omologate per la circolazione stradale come da direttiva europea “2002/24/Ce che definisce la bici elettrica a pedalata assistita solo quella che rispecchia i seguenti requisiti:

  • potenza nominale massima continua del motore elettrico: 0,25 kW
  • alimentazione del motore progressivamente ridotta e quindi interrotta al raggiungimento dei 25 km/h
  • alimentazione del motore interrotta prima dei 25 km/h se il ciclista smette di pedalare

Per le bici che soddisfano questa direttiva non viene richiesta l’omologazione e sono considerate a tutti gli effetti come le biciclette tradizionali.
Le bici elettriche invece che non soddisfano tutti i requisiti sopraelencati non possono essere considerate biciclette e devono essere quindi omologate e immatricolate come normali ciclo motori con l’obbligo dell’assicurazione e tassa.
Questa direttiva è stata recepita in Italia con il decreto 31 gennaio 2003 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è pertanto in vigore.

Altri Progetti

venere formazione logo

Venere Formazione

Antiche pasture

Antiche Pasture

Menu